Come Fanno l’Amore le Lesbiche: Tra Miti e Leggende

La meccanica del sesso tra persone di genere differente è semplice, lineare, e tutti ne sono a conoscenza, anche chi, per motivi legati alle proprie convinzioni, o alla fede religiosa, non pratica l’accoppiamento, in nessun caso. Ma le persone di sesso opposto, come fanno a farlo?

Per esempio abbiamo visto nel nostro articolo dedicato a come si incontrano le lesbiche ma…come fanno l’amore due lesbiche? L’accoppiamento tra due donne è davvero come viene mostrato in alcuni film, nelle serie tv, o nei video hard? Beh, non ci vuole un intuito sopraffino per comprendere come tra il sesso gay e quello etero, la variabile chiave sia tutta nella penetrazione, che avviene in modo “naturale” tra persone di genere diverso, mentre tra individui dello stesso sesso, contempla dinamiche leggermente differenti.

Ci sono alcuni falsi miti da sfatare però, con particolare riferimento al rapporto sessuale tra due donne. Va detto, in maniera preliminare, che le donne che  hanno fantasie erotiche sulle altre donne sono circa l’80%, e molte di loro scelgono di approcciarsi alla pornografia visionando, per primi, contenuti relativi al sesso lesbo.

Questo perché i video che hanno per protagonista una coppia etero, nella maggioranza dei casi fanno apparire una donna come un oggetto, e si focalizzano sul piacere dell’uomo. Per le affezionate spettatrici, invece, è molto più stimolante che il piacere ruoti intorno alla parte femminile della coppia, per questo il sesso tra due donne soddisfa in modo migliore alle fantasie femminili.

Allora le donne che guardano video che mostrano un accoppiamento di tipo saffico sono lesbiche? Assolutamente no. Le fantasie lesbo sono una parte integrante dell’immenso universo femminile, ma questo non vuol dire che dividere la propria esistenza con un’altra donna sia poi una scelta di vita. 

Sesso tra lesbiche: tutto quello che gli uomini vorrebbero chiedere

Ci sono molte domande che gli uomini, e anche le lesbiche stesse, si pongono relativamente a come fanno l’amore due ragazze. La prima, come abbiamo detto, è ovviamente relativa alla “meccanica”, e al piacere che ne deriva direttamente. Quando un uomo e una donna hanno un rapporto sessuale, la penetrazione è la “fase clou”, il momento in cui si raggiunge l’estremo godimento.

E allora le lesbiche come fanno, non provano l’orgasmo? Assolutamente no, lo provano eccome. La stimolazione che porta al piacere estremo, può essere condotta anche senza necessariamente ricorrere alla penetrazione.

E’ risaputo che molte donne lesbo alle prime armi hanno dubbi proprio su questo aspetto e non sanno magari come comportarsi con una ragazza magari rimorchiata su qualche sito di incontri per lesbo come ce ne sono diversi in rete. Vediamo quindi nel dettaglio il rapporto sessuale come avviene.

Ricordiamoci,  che moltissime donne etero raggiungono l’orgasmo anche senza la penetrazione, ma con una stimolazione esterna o anche interna, portata a termine con le dita, con la lingua o magari con un sex toy.

Quando due donne fanno l’amore, dunque, provano piacere esattamente come le coppie eterosessuali. Per ovviare all’assenza dell’organo “preposto”, dunque, è possibile usare dildo o sex toys, a seconda delle esigenze. Ma questo vale anche per le coppie etero, quindi…

Chi fa la donna e chi l’uomo?

Un’altra curiosità relativa al lesbismo, e alle pratiche sessuali ad esso connesse, riguarda i “ruoli”. In molti si chiedono se nel sesso tra lesbiche c’è chi rappresenta l’uomo, e chi la donna. Niente di più sbagliato. Il sesso tra lesbiche prevede dinamiche identiche a quello delle coppie eterosessuali.

C’è chi urla, chi preferisce stare sopra, chi sculaccia l’altro, chi invece preferisce soffermarsi sull’esplorazione delle zone erogene: tutto è lecito, quando si parla si amore e soprattutto di sesso. Le lesbiche fanno l’amore esattamente come gli eterosessuali, e non perdono in alcun modo la propria identità di donna solo perchè indossano un pene finto.

Il piacere è davvero più “facile” da raggiungere?

Parliamo adesso della facilità con cui le lesbiche raggiungono il piacere. E’ opinione comune che le donne riescano ad essere appagate sessualmente dalle altre donne perchè conoscono “meglio” il corpo femminile, e dunque sanno esattamente quali “tasti” toccare.

Falso, questo è un altro mito sbagliato legato all’amore saffico. Si, è vero che potrebbe sembrare più “facile” relazionarsi con un corpo simile al proprio, con zone erogene ben precise e bisogni che già si conoscono alla perfezione. Eh no, non è così semplice.

Anche nel sesso tra lesbiche, le dinamiche sono esattamente quelle dell’accoppiamento tra eterosessuali, dove a determinare il raggiungimento del piacere sono il coinvolgimento emotivo, l’attrazione e l’intesa.

Stimolare una zona erogena non porta sempre al piacere, che sia sesso etero o lesbo, bisogna che ci sia “altro”, e non è detto che solo perchè donna, si è in grado di conoscere e soddisfare i desideri della partner. Ci vuole impegno anche li!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su