Incontri Online: Tornare In Pista Dopo Il Divorzio

Gli incontri online , ovvero la nuova frontiera per tornare in pista dopo il divorzio. Come un’auto da formula 1 arrugginita e segnata dalle sferzate del tempo, basta una lucidata per poterla far tornare brillante e pronta per scattare sui circuiti dell’amore.

Purtroppo gli anni passano per tutti, ma il web riduce le distanze: rispetto a qualche anno fa, oggi il divorzio non equivale più alla notte dei tempi, alla fine di tutto. Al contrario è un vero e proprio secondo inizio, che consente di abbracciare un mondo fatto di donne, di conoscenze, di compagnia e di speranze per il futuro.

I divorzi possono essere una delle bestie peggiori da affrontare: ci si parano davanti con gli artigli spiegati, pronti a trafiggerci e ad uccidere il nostro spirito. Lo fanno dopo anni di silenzio, cogliendoci di sorpresa, quando oramai pensavamo di essere al sicuro.

Eppure con l’amore non si è mai sicuri del tutto: anche i matrimoni più belli possono finire, e possono farlo in modo repentino, senza grandi avvisaglie. Quando succede, cosa può fare una persona? Sono due le cose: può disperarsi e darla vinta allo sfortunato evento, oppure può ribellarsi a questa sua sorte, rialzando la testa e cercando una soluzione.

Quella soluzione, poi, è lì pronta ad abbracciarci: è il web, ricco di opportunità per conoscere donne single disponibili ai nuovi amori. E questo vale a qualsiasi età, anche superati i 50 anni: se hai già letto il nostro articolo sugli incontri over 50, sai di cosa stiamo parlando!

Il fenomeno del divorzio inquadrato oggi

Hai divorziato? Benvenuto nel club. Oggi sono numerose le coppie che hanno scelto di separarsi, e i motivi non sono semplici da spiegare.

Sicuramente il web ha una sua parte in tutto questo: conoscere nuove persone oramai è un’operazione talmente semplice da essere accessibile per chiunque. Chiaramente, aumentando le conoscenze aumentano anche le opportunità di trovare persone che potrebbero piacerci.

Di conseguenza, gli amori e i matrimoni – anche quelli più solidi e duraturi – possono vacillare con una facilità disarmante.

Ti basti pensare che i siti web per incontri extraconiugali sono anche fra i più gettonati: basta iscriversi per poter tradire facilmente il proprio coniuge. Potrebbe capitare a chiunque, e col tempo, una relazione clandestina potrebbe poi sfociare nella richiesta di un divorzio.

Va comunque aggiunto che il web toglie, ma non dimentica di dare: se da un lato questi portali possono effettivamente portare una coppia al divorzio, dall’altro esistono dei siti web per single che possono regalare una nuova opportunità d’amore. Di questo, comunque, torneremo ad occuparcene fra poco.

In questa sezione volevamo appunto parlarti dei divorzi in Italia: se pensi di essere il solo, i dati dell’Istat potrebbero farti guardare il fenomeno da una prospettiva molto più oggettiva.

Considera che, secondo le statistiche ufficiali dell’Istat, solo nel 2015 ci sono stati ben 91.700 divorzi: circa 10.000 in più rispetto a pochi anni prima. I motivi che spingono verso questo esito, secondo i sociologi, sono diversi: innanzitutto la distanza di età fra i partner, che oggi è spesso presente nei matrimoni.

Dopo i primi anni felici, la differenza in termini anagrafici comincia a pesare, fino a portare alla separazione.

Un altro motivo che potrebbe spiegare l’aumento dei divorzi è il seguente: i ritmi della vita di oggi, sempre più frenetici, portano le coppie a vivere il rapporto con più noia rispetto al passato.

Spesso le persone che si sentono realizzate, infatti, cominciano a vivere questo rapporto fisso come un peso, come una limitazione. Poi, naturalmente, ci sono i classici motivi alla base dei tradimenti e dei successivi divorzi: il sesso che diminuisce, le nuove conoscenze fatte nel tempo, l’amore che scema, la tendenza a cercare partner più giovani (soprattutto nelle donne).

Rialzare la testa con gli incontri online

Gli incontri online? Per i divorziati sono un modo riconosciuto all’unanimità per rialzare la testa dopo la legnata della separazione. Soprattutto quando si è vittime di un divorzio, il mondo rischia di crollarci di sopra: ci ritroviamo spesso senza amici, con un’età piuttosto avanzata, eppure sentiamo il bisogno di colmare immediatamente questo vuoto.

In condizioni normali sarebbe molto complicato: oggi è difficile conoscere nuove persone per i 30enni, figurarsi per chi ha 10 o 20 anni in più.

Per fortuna c’è il web e soprattutto gli incontri online: un modo per tornare in pista dopo il divorzio. Grazie alle piattaforme di dating, infatti, tutti hanno la possibilità di fare nuove conoscenze.

A differenza dei siti di incontri per adulti, però, qui il sentimento è una cosa seria: lo scopo dei portali di questa tipologia non è quello di trovare una compagna per una notte, ma una compagna per la vita.

A testimonianza del fatto che funzionano, oggi è possibile trovare decine di piattaforme per single dedicate agli over 50 e agli over 60: dunque finalizzate ad aiutare quelle persone che, con tutta probabilità, escono da una separazione o da un divorzio.

I vantaggi di queste piattaforme per single sono davvero evidenti: innanzitutto traboccano di utenti iscritti, e dunque consentono di incontrare un vastissimo assortimento di possibili scelte.

Ce n’è per tutti i gusti, per tutte le età e per tutti i bisogni. Sono anche sicuri per la privacy, non costano tantissimo e sono molto facili e veloci da usare. Avremo comunque modo di approfondire i vantaggi proseguendo con questo articolo.

Siti di incontri per divorziati: come funzionano?

A dirla tutta i siti per divorziati (come genitoresingle.net ) funzionano proprio come tutti gli altri: siano essi per single, per adulti, per coppie scambiste o per omosessuali. Ciò che cambia è semplicemente lo scopo di questi siti: mettere in contatto un certo tipo di target.

Cominciamo col dire che non esistono dei veri e propri siti di incontri per persone separate: si tratta sempre di siti per persone sole, con una piccola differenza.

Sono frequentati da persone più grandi e non da ragazzi, e l’obiettivo è quello di creare le basi per una conoscenza che possa poi trasformarsi in una relazione seria, destinata a durare. E magari a trasformarsi in un nuovo matrimonio.

Come funzionano questi portali? Non è affatto complesso capirlo, perché sono stati costruiti proprio per abbattere qualsiasi distanza o difficoltà digitale. A te basta iscriverti sulla piattaforma prescelta, confermare l’iscrizione tramite il link che ti arriverà sulla casella di posta elettronica, e poi compilare il tuo profilo utente. Qui dovrai inserire una foto, alcuni dati importanti come la tua città e la tua età, e infine gli hobby e le altre caratteristiche che ti contraddistinguono.

Fatto questo, potrai lanciarti alla ricerca di un contatto che rispecchi le tue aspettative fisiche e caratteriali, scegliendone uno nel mare di opportunità che quel sito ti concede.

Purtroppo i siti per incontri migliori non sono gratuiti, ma non vi manderanno certo in rovina: hanno un prezzo che si aggira intorno ai 15-20 euro al mese, dipendentemente dalla piattaforma.

È un prezzo che vale la pena di pagare, perché i risultati sono quasi assicurati. Volendo potresti anche limitarti a usare le funzioni gratuite, ma perderesti molto tempo e soprattutto moltissime chance preziose.

La struttura di questi portali, infatti, è fatta apposta per favorire le tue possibilità ma solo usando le funzioni a pagamento. Non vederla come un ricatto, perché qualsiasi servizio di qualità merita di essere pagato.

Quali sono i vantaggi di questi portali per i divorziati?

Innanzitutto sono fatti in modo tale da proteggere la tua privacy. Questo significa che nessuno potrà mai sapere che li frequenti anche se, a dire il vero, non c’è proprio nulla di male nel farlo. Avere la certezza che i tuoi dati personali sono al sicuro, però, rappresenta comunque un vantaggio che dovrai tenerti stretto. A livello tecnologico, come ti abbiamo già anticipato, non presentano alcuna difficoltà: anche se Internet non ti è particolarmente affine, potrai usarli senza fare nessun tipo di pratica. Questo perché sono facilissimi da navigare, le loro funzioni sono semplici da usare, e la grafica è spesso molto semplice e spartana.

I vantaggi in termini di risultati non li diciamo noi, ma le statistiche. Secondo uno studio condotto dalla Stanford University (https://data.stanford.edu/hcmst), infatti, il 50% delle persone che frequenta questi portali si sposa dopo 3 o 4 anni.

La media di matrimonio per le conoscenze tradizionali, invece, è di circa 10 anni: in sintesi, usando questi siti dimezzi il tempo di attesa per convolare a nozze. Ammesso che tu lo voglia, perché puoi tranquillamente vivere delle relazioni fugaci o non destinate necessariamente ad una unione ufficiale.

I benefici portati dai siti per single, comunque, sono anche altri: ad esempio ti permettono di conoscere persone senza difficoltà, e senza doverti basare sulle amicizie in comune. Ti danno libertà di scelta, evitando di soggiogarti agli incontri al buio organizzati dai tuoi amici.

È anche una questione di orgoglio: poter fare tutto da te, senza il loro aiuto, ti farà sentire libero e non soggetto alla pietà altrui. Spesso una persona divorziata, infatti, viene vista dagli amici come una sorta di malato terminale. E questa non è affatto una situazione piacevole da vivere.

Scegliamo di chiudere questa sezione con un altro vantaggio evidente: chi esce dal divorzio, spesso vanta un po’ di ruggine addosso e non è più abituato alla spigliatezza del contatto diretto. Grazie a Internet, la conoscenza viene inizialmente mediata dalla chat, e successivamente dalle chiacchierate telefoniche.

Questo ti permetterà di conoscere una donna gradualmente, senza esporti sin da subito, e di incontrarla quando avrete già costruito un feeling. Ti sentirai a tuo agio, commetterai meno errori, e avrai meno paura di lei: il risultato? Potrai goderti un incontro senza problemi, e con la speranza che quella possa essere la nuova donna della tua vita.

Conoscere donne alla vecchia maniera

Ovviamente Internet non è l’unica soluzione: è senza ombra di dubbio la migliore, però. Volendo potresti anche conoscere le donne alla vecchia maniera.

Puoi andare con un manipolo di amici per bar, cercando di espandere le tue conoscenze. Purtroppo oggi è molto difficile farlo con successo, specialmente quando hai già maturato una certa età: bada bene, non significa che sei vecchio, ma che le opportunità si sono ridotte rispetto a prima.

Su Internet, invece, la carta d’identità conta relativamente: qui si hanno le stesse opportunità dei giovani, perché oggi le donne e gli uomini divorziati o meno cercano conforto proprio attraverso il web!