Sugar Baby: Chi Sono, Quanto Guadagnano e Come Incontrarle

Il numero di sugar baby in Italia è in costante crescita, soprattutto in seguito al boom che le app e siti di dating hanno avuto negli ultimi anni grazie alla diffusione capillare delle connessioni internet e degli smartphone.

Così, per gli uomini di successo e facoltosi, è diventato più semplice incontrare delle “ragazze” di zucchero, disposte ad accettare regali ed una vita al TOP, in cambio di compagnia.

Vediamo in questo articolo più da vicino chi sono le sugar babies, cosa fanno e tutto ciò che riguarda lo sugar dating cosi che tu sappia bene come muoverti in questo mondo dorato.

Sugar baby: cosa sono?

Le sugar babies sono ragazze, giovani donne che intraprendono una relazione con uno sugar daddy. In genere, lo sugar daddy è uomo più grande della sua sugar girl (in media ha un’età che va dai 45 anni in su) che dispone di risorse economiche ingenti. Il fatto che sia molto benestante è l’aspetto più significativo della relazione tra le parti: lo “zucchero” che riceve una sugar baby arriva sotto forma di regali costosi, viaggi di lusso e di un livello di vita elevato.

La sugar baby è una giovane donna che, affascinata dal potere dell’uomo ricco e di successo, ama essere viziata. Accompagna il proprio sugar daddy in una relazione fondata su un reciproco accordo e sullo scambio di beni materiali, i rapporti sessuali non sono previsti in questo tipo di accordo anche se ovviamente potrebbero accadere come in qualsiasi relazione. Questo differenzia il mondo dello sugaring con le professioniste a pagamento e l’accompagnamento con escort mondi assolutamente distanti.

Cosa ne guadagna quindi lo sugar daddy? Gli sugar daddy vanno alla ricerca di giovani che siano in grado di stimolare continuamente il loro interesse. Cercano la bellezza, ma non solo: il papà di zucchero desidera raggiungere uno stato completo di benessere psicofisico, che si realizza grazie a una relazione stimolante sotto molti punti di vista e trae piacere dall’essere accompagnato nelle sue relazioni sociali da una bella e giovane donna che predilige anche acculturata ed intelligente.

Ecco perché le sugar babies sono giovanissime e belle, ma soprattutto hanno carattere e fascino. In altre parole, affinché il rapporto tra sugar daddy e sugar baby sia appagante servono tanti soldi, ma serve anche lo stimolo dell’adrenalina.

Essendo molto “materialistica”, la relazione tra la daddy girl e il suo uomo benestante è piuttosto costante, ma non dura in eterno: il rapporto non si ufficializza e il coinvolgimento affettivo è contenuto. Insomma, scomodare i sentimenti profondi è fuori luogo.

Le sugar babies sono largamente diffuse soprattutto negli Stati Uniti, dove le ragazze vanno spesso alla ricerca di uno sugar daddy facoltoso che possa accollarsi le spese universitarie.

In Italia, lo sugar dating è una tipologia di relazione quasi innovativa, ma in crescente crescita. In Europa, soprattutto in Germania è più largamente diffuso, tanto che la BBC riferiva, già nel 2016, che circa 250mila studentesse inglesi erano solite accompagnarsi agli sugar daddy.

Come funziona lo sugar dating

Il primo incontro tra potential sugar partner (POT) avviene principalmente via chat, attraverso app e portali dedicati allo sugar dating. Questi sono i contesti in cui si va alla ricerca di sugar daddy e sugar babies disponibili. Di solito, le sugar babies disponibili utilizzano l’espressione SDN o SDW, cioè sugar daddy needed o sugar daddy wanted.

Sia gli uni che le altre sanno fin da subito cosa desiderano: bisogna che entrambi siano piuttosto chiari e trasparenti per quel che riguarda le proprie intenzioni, cioè sul genere di sugar relationship che desiderano intraprendere.

Quando sugar daddy e sugar baby sono abbastanza sicuri di essere compatibili, grazie a una conoscenza via chat e/o videochiamate, avviene il primo incontro, che nel gergo tecnico si chiama meet&greet (M&G).

In genere, quando il primo incontro è già concordato, anche le condizioni e i limiti della relazione sono stabiliti:

       quanti incontri e in quali occasioni la sugar baby accompagnerà il suo partner;

       che tipo di favore o bene di lusso avrà la sugar girl;

       se durerà più o meno di 6 mesi;

Per alcune delle caratteristiche che definiscono la sugar relationship esistono delle espressioni, che fanno parte del “lessico” dello sugar dating.

L’espressione no strings attached (NSA) si utilizza per rimarcare la connotazione materialistica del rapporto e, letteralmente, vuol dire che non è ammesso coinvolgimento sentimentale. Invece, a proposito della durata, una relazione è considerata lunga se supera i 6 mesi. In tal caso, si parla di long term arrangement (LTA).

Tutto inizia con un accordo più o meno implicito, ma sempre accettato da entrambe le parti, che definisce quanto è impegnativa la relazione nel concreto e quanto è vantaggiosa per la sugar baby. Secondo gli accordi, sugar daddy e sugar baby possono incontrarsi solo per uscite private oppure in occasioni particolari, come accade quando viene richiesto che la sugar girl accompagni il proprio sugar daddy a cene o eventi importanti o, più semplicemente, a godersi le vacanze.

Come diventare una sugar baby

Quando desideri diventare una sugar baby, alcune domande ti frullano nella mente: come si deve comportare una sugar baby? che tipo di quanto viene pagata?

Essere una sugar baby significa essere disposta ad assecondare alcuni desideri dello sugar daddy, ricavandone dei benefici: lo “zucchero” fatto di regali, lusso, viaggi, che sono ciò che spinge a intraprendere questo tipo di relazione con un uomo benestante.

E l’uomo è, meglio ricordarlo, mediamente molto più grande della sua sugar girl. Soprattutto, non ha niente a che vedere con il principe azzurro, l’uomo con cui condividere la vita. Anzi, precisiamo che esistono anche sugar daddy che non sono single e che possono anche essere sposati: magari, desiderano solo aggiungere un po’ di pepe alla propria vita, viziando una giovane donna.

In altre parole, bisogna essere convinte di voler entrare nel mondo delle sugar babies. La sugar relationship ha i suoi pro e i suoi contro: senza dubbio è un rapporto fuori dagli schemi che, in ogni caso, richiede serietà e rispetto verso il proprio partner.

I guadagni di una sugar baby possono essere anche elevati, ma questo dipende dalle risorse economiche di cui dispone lo sugar daddy e dalla sua volontà di elargirle la ricchezza sotto qualsiasi forma ma che normalmente non prevede somme in denaro ma che il daddy si occupi delle necessità di vita della su partner.

Ragion per cui, a uno sugar daddy la propria sugar baby può costare in media tra i 2000 e i 3000 euro al mese. Stare al di sotto o al di sopra della media dipende anche dagli accordi presi.

Ma cosa è necessario sapere prima di avventurarsi nello sugar dating? Definiamo alcune linee guida:

1# Reperire informazioni

Un primo passo può essere quello di iscriversi a un forum o a una chat, così da riuscire a raccogliere qualche informazione importante su come si avvia e si intrattiene una sugar relationship. Può essere conveniente iniziare a familiarizzare con le sugar sister (SS), ossia con ragazze che già praticano da tempo per ottenere consigli. Meglio evitare di utilizzare la propria identità online e preferire un nickname.

2# Definire con quale tipo di uomo intrattenere la relazione

Se è vero che l’età media degli sugar daddy va dai 45 anni in su, è vero anche che una sugar baby non è tenuta ad accompagnarsi a un uomo che non trova attraente. Attualmente, gli uomini di tutte le età hanno cura di sé e sanno anche come mettere in risalto il proprio fascino. Ragion per cui, è consigliabile farsi un’idea del tipo di uomo che può risultare seducente anche al di là della sua ricchezza.

3# Stabilire quanto tempo investire nella relazione

Come si suole dire, patti chiari e amicizia lunga: avere le idee ben chiare fin dal principio è più pratico e rispettoso per tutti. Una sugar baby deve già avere un’idea del tempo che può dedicare al proprio sugar daddy.

4# Curare il proprio aspetto e far emergere la propria personalità

Pensare che basti essere belle per attrarre uno sigar daddy è un errore. Certo, gli uomini alla ricerca di sugar baby desiderano la giovinezza e il fascino. D’altro canto, è necessario entrare nell’ottica che la relazione deve poter dare un brivido in più. Come?
Mostrando la propria personalità e tenendo a bada tutto ciò che è scontato. Tutto ciò sta a dire che anche in un rapporto materialistico come questo, la compatibilità e la sintonia contano comunque, e pure molto. Del resto, lo sugar daddy desidera impiegare bene il proprio tempo, al di là del suo interesse, eventuale, per il sesso.

5# Saper distinguere le tipologie di sugar daddy

Quando si è alle prime armi, si può cadere nella trappola dei cosiddetti salt daddy. Chi sono? Be’, non sono altro che “impostori”: uomini che vanno alla ricerca di giovani donne a cui far credere di essere ricchi e di poterle ricoprire di denaro. In realtà, non sono persone benestanti e non hanno le possibilità di essere dei veri e propri sugar daddy.

Altrettanto deludenti sono i cosiddetti splenda o stevia daddy, che hanno risorse più limitate: possono mantenere piccole promesse, ma nulla di più. I veri sugar daddy sono definiti honey, perché versano un compenso alla sugar girl e, allo stesso tempo, la riempiono di attenzioni. Chi concede alla sugar baby di godere solo di regali ed esperienze di lusso, senza pagarla per gli incontri, si definisce experience daddy. Ragion per cui, bisogna imparare a evitare gli splenda daddy e comprendere se si è più tagliate per un experience o per un vero honey daddy.

Come trovare una sugar baby

Trovare una sugar baby è relativamente facile, basta visitare il sito più grande in Italia  di sugar dating che si occupa di agevolare l’incontro tra ragazze e potenziali daddy  Sugardaddyitalia.net.

Dopo la creazione di un account si può andare alla ricerca di una sugar girl da viziare. La messaggistica privata e le videochat rendono possibile il primo contatto tra le parti, così che si possa decidere se si è compatibili in modo semplice e con rapidità.

Prima di scegliere la piattaforma da utilizzare, sia da baby sia da daddy, è bene fare attenzione a tutte le misure di sicurezza per proteggere non solo i dati informativi, ma anche la propria identità personale.

Per quel che riguarda la scelta, pure lo sugar daddy sa fin dal principio quale genere di giovane donna desidera e che tipo di relazione vuole instaurare con lei. Proprio perché l’affinità conta per uno sugar dating vantaggioso per entrambe le parti, anche il papà di zucchero deve saper intercettare le esigenze della propria “bambina”: saper ascoltare è importante, così da essere in grado di offrire la giusta quantità di zucchero, utile per una relazione appagante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su