Relazioni Extraconiugali? Quanto durano e perchè nascono!

relazioni extraconiugali quanto durano

Relazioni extraconiugali: quanto durano e come funzionano?

Dare una risposta non è questione di un secondo, visto che entrano in ballo tantissimi fattori ed elementi.

Elementi che non è detto dipendano da te, visto che anche il partner ha il suo peso nella questione. Naturalmente bisogna gioco forza fare un approfondimento: se ti stai chiedendo quanto può durare una relazione extraconiugale, in questo articolo troverai diverse informazioni utili ed interessanti.

Quanto dura una relazione extraconiugale?

durata relazione extraconiugale

Come ti abbiamo già anticipato, la durata di una relazione clandestina dipende da numerosi fattori. Volendo sintetizzare questa prima parte, è possibile fare una distinzione fra due situazioni:

Le relazioni clandestine basate esclusivamente sul sesso.

Le relazioni extra coniugali che invece si basano sulla presenza di forti sentimenti.

In entrambi i casi bisogna sviluppare un discorso ben preciso, perché la situazione e i rapporti extraconiugali possono cambiare profondamente. Vediamo dunque di dedicare una sezione ad ognuna delle due categorie.

Storie extraconiugali basate sul sesso: quanto durano?

Storie extraconiugali basate sul sesso

Il sesso extraconiugale è probabilmente il più diffuso, nonché il più apprezzato dagli uomini che si trovano da entrambi i lati della barricata.

Se ci pensi bene, un uomo sa sempre come distinguere sesso e sentimenti. Se a te questa cosa giunge nuova, ti consigliamo di approfondire questo discorso leggendo la nostra guida su perché gli uomini tradiscono .

Per noi è diverso, visto che riusciamo a tenere separate le due cose: tradiamo perché sentiamo la necessità di fare sesso con una partner diversa, ma sentimentalmente rimaniamo fedeli alla nostra consorte.

Quindi un uomo che tradisce la propria moglie, spesso lo fa solo per cercare un rapporto extraconiugale basato semplicemente sulla cosidetta “botta e via”.

Ciò vuol dire che la storia extraconiugale è destinata ad esaurirsi in poco tempo. In media quanto dura un rapporto di questo tipo? Di solito pochissimo: nella maggior parte dei casi non si va oltre il singolo incontro, mentre in altri il rapporto clandestino può durare al massimo due o tre incontri di letto.

Un uomo sposato difficilmente tende ad avere relazioni parallele fisse: un po’ perché non gli piace “mangiare sempre nello stesso piatto”, un po’ perché teme che questo possa comportare maggiori rischi e compromettere il proprio matrimonio.

Amore extraconiugale: quanto durano queste relazioni?

Amore extraconiugale

Gli amori extraconiugali sono molto diversi dalle relazioni clandestine con amanti orientate al solo sesso. Un rapporto di questo tipo è spesso una relazione extraconiugale duratura, perché si instaurano dei sentimenti e di riflesso ci si vuole bene a vicenda.

In questo caso l’uomo o la donna partner diventano una spalla sulla quale appoggiarsi, dunque il rapporto va ben al di là del mero sfogo di natura prettamente sessuale. Anzi, qui non è tanto il sesso ad avere importanza quanto il legame sentimentale e psicologico che si crea fra i due.

Inutile specificare che spesso capita più alle donne sposate che tradiscono: di contro, potrebbe succedere anche agli uomini sposati di imbattersi in incontri extramatrimoniali di questa categoria.

Quanto può durare una relazione extra coniugale di questo tipo? In questo caso il rapporto adulterino potrebbe protrarsi per settimane, addirittura per mesi e in casi rari anche per anni. Di fatto, quando scattano i sentimenti, l’esperienza extraconiugale diventa una sorta di secondo matrimonio, con tutte le conseguenze del caso.

Perché nasce una relazione adulterina?

Perché nasce una relazione adulterina

Sono tantissimi gli elementi che potrebbero finire nel calderone, e che potrebbero dunque motivare la scelta di intrattenere incontri extraconiugali e relazioni di questo tipo.

I rapporti extraconiugali per tradire la moglie potrebbero ad esempio nascere da una semplice voglia di sesso, oppure dalla ricerca di una donna che sia più affine caratterialmente. In altri casi la voglia di trovare un partner fuori dal matrimonio dipende da una forte insicurezza in se stessi, che spinge a ricercare qualcuno che ci apprezzi più di nostra moglie.

Per quanto concerne le donne, poi, la psicologia delle relazioni extraconiugali è molto, molto più complessa. Ti basta cliccare sul link che ti abbiamo appena dato per capire quanti fattori potrebbero entrare in gioco, sia per i tradimenti al maschile, sia per quelli al femminile.

È comunque il caso che tu sappia una cosa: un tradimento ha sempre un suo motivo alle spalle, e quasi mai nasce per caso. Anche quando un uomo o una donna cascano in queste tentazioni, spesso succede perché nel rapporto c’è qualcosa che non funziona come dovrebbe.

Dove trovare incontri extraconiugali?

Dove trovare incontri extraconiugali

Oggi è il web a diventare il principale canale per trovare relazioni di tipo extraconiugale. Questo appare vero soprattutto per merito dei siti per tradimenti extraconiugali, dato che è qui che si consuma la maggior parte dei tradimenti in Italia.

Fra i migliori esempi del genere troviamo il sito Tradimenti Italiani, oppure Gleeden. All’interno di questi portali, difatti, troverai solo ed esclusivamente donne e uomini che hanno intenzione di tradire il proprio partner, imbarcandosi in una relazione clandestina.

I siti extraconiugali servono proprio a questo: permettere agli utenti appartenenti ad una certa nicchia di conoscersi online per poi incontrarsi dal vivo, così da concretizzare uno o più tradimenti.

Le relazioni extraconiugali su un sito di questo tipo sono da preferire, in quanto molto più semplici e dirette: non perdi tempo nel cercare una partner, e puoi farlo da qualsiasi luogo, dal pc di casa o in alternativa dal tuo smartphone.

Naturalmente questo implica anche un maggiore livello di sicurezza: un sito extraconiugale ti assicura una privacy altrimenti impossibile, quindi ti è utile per proteggere le apparenze del tuo matrimonio.

Fra le altre cose, un sito per relazioni extraconiugali sa anche come garantirti il successo: dato che qui trovi solo persone alla ricerca di questo rapporto, saprai di non perdere mai del tempo prezioso.

Come gestire una relazione extraconiugale?

Gestire una relazione di questa tipologia può risultare complicato per tutti: anche per chi pensa che bastino i siti per relazioni extraconiugali per semplificare le cose.

In realtà è tutta una questione di attenzione e di programmazione. Per prima cosa dovrai ovviamente cancellare ogni traccia tangibile del tuo tradimento, se ti trovi da quel lato della barricata.

È anche bene mettere in chiaro le cose sin da subito: dovrai dunque spiegare al tuo partner che questo rapporto non potrà andare oltre il mero sesso, quindi non dovrà coinvolgere i sentimenti. In questo modo, lo preparerai ad un addio nel prossimo futuro e non potrai essere tacciato di menzogna.

Certo, questo non significa che non correrai dei rischi. Anche se sarai molto chiaro sull’assenza di futuro della tua relazione, la tua partner potrebbe comunque affezionarsi o peggio ancora innamorarsi.

Ecco perché è importante cancellare ogni traccia di quel rapporto: anche se ti farà una sfuriata e se ti minaccerà di ritorsioni, non potrà mai dimostrare niente, non essendoci prove concrete del tradimento. Poi c’è un altro consiglio importante: impara a proteggere sempre e comunque la tua privacy.

Ogni rapporto di questa tipologia presuppone una grande attenzione allo slegamento dal tuo matrimonio e dalla tua vita di tutti i giorni. Se sarai bravo a tenere molto separate le due cose, minimizzerai qualsiasi rischio potenziale.

Considera anche che i rischi maggiori emergono in una relazione extraconiugale tra sposati. Questo perché entrambi i membri della coppia adulterina devono proteggere le rispettive relazioni.

Di contro, c’è anche un vantaggio: difficilmente si corre il rischio di ritrovarsi in una situazione di imbarazzo, con uno dei due che spinge per ufficializzare la cosa. Ad ogni modo, l’attenzione e la chiarezza sono sempre importantissime.

Come gestire una relazione extraconiugale se non sei tu quello sposato? Qui, manco a dirlo, sei tu ad avere i migliori vantaggi. Sei libero di gestirla come credi, perché non starà a te proteggerti da una eventuale scoperta del marito o della moglie del tuo partner.

Devi però stare attentissimo ai sentimenti: se comincerai a provare qualcosa per l’altro, taglia immediatamente la relazione per evitare di starci poi male, quando prenderai un rifiuto.

Quali sono i luoghi migliori per tradire?

Quali sono i luoghi migliori per tradire

Se hai deciso di intraprendere un rapporto non ufficiale e oscuro, devi capire tutta l’importanza del “dove”: un luogo specifico potrebbe essere l’ideale per proteggere la tua privacy, mentre un altro potrebbe comportare dei rischi enormi. Quali sono, dunque, i posti migliori per vivere questi rapporti segreti?

Le relazioni extraconiugali in ufficio vanno bene solo se sei il proprietario di quell’attività e se non rischi di incrociare altri colleghi, i quali potrebbero poi spifferare la cosa.

Chiaramente non è mai il caso di cominciare una storia di questo tipo con una collega: i rischi sono tantissimi, non solo da un punto di vista di matrimonio ma anche professionale. Le relazioni con i colleghi sono spesso proibite dalle regole interne di un’azienda, perché potenzialmente dannose per il business.

Evita sempre di tradire il tuo coniuge a casa vostra, per motivi che sono abbastanza ovvi. La soluzione ideale per tutti i casi, invece, è la seguente: prenota una stanza in un hotel fuori mano e lontano dai luoghi che frequenti abitualmente. Inoltre, evita di farti vedere al cinema o al ristorante con lui o con lei.

Le relazioni extraconiugali alla luce del sole

Oggi ti abbiamo spiegato quanto durano le relazioni extraconiugali, e come gestirle al meglio, da una parte e dall’altra. Ma devi ancora scoprire la possibilità di vivere una relazione di questo tipo alla luce del sole.

Cosa si intende? Alle volte i tradimenti vengono accettati più o meno velatamente dai mariti o dalle mogli. Si tratta delle canoniche coppie aperte, o di quelle che preferiscono tollerare questi tradimenti perché di fatto fanno funzionare meglio il rapporto. In questo caso è ovviamente più semplice vivere queste storie adulterine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *