Essere Single e Felici? I 6 vantaggi che devi conoscere


essere single e felici

Come essere single e felice? Si può davvero? Ma certo che sì, assolutamente!

È importante, oggi  più che mai, sdoganare il cliché che vede il single, uomo o donna che sia, un individuo triste, non realizzato, che magari ha bruciato qualche occasione di troppo e si trova messo all’angolo dalla vita e dalla società. Ma non scherziamo!

In una società liquida, così come diceva il vecchio, caro Bauman, anche le relazioni lo sono e vivere da single è solo una delle tante, differenti situazioni nelle quali possiamo trovarci a vivere o scegliamo di vivere.

Non ne sei pienamente convinto? Allora, vediamo assieme come essere single e felice con pochi, semplici accorgimenti che puoi attuare (se non lo fai già) giorno dopo giorno.

Vivere da single: raggiungere una nuova consapevolezza

Per qualcuno può essere difficile entrare nel mood che si possa essere single ma vivere comunque una vita piena, felice e ricca di avventure.

Di solito, chi associa la singletudine alla tristezza o ad altri sentimenti e situazioni negativi, è colui che si lascia influenzare dagli stereotipi sociali. Facci caso: la tv, il cinema, le copertine dei giornali ci impongono sempre l’immagine della coppia perfetta, sorridente, che sembra aver trovato l’illuminazione trascendentale nell’amore.

Certo, l’amore è una cosa bellissima, ma se ci si ferma a pensare a quanto è difficile gestire una coppia nel lungo periodo, beh, diciamo che non c’è niente di semplice! E poi non tutti siamo fatti per stare in coppia.

In tutto ciò, c’è anche il dito puntato della società, che vede uomini e donne soli come quelli che “hanno un problema” o che sono troppo superficiali e leggeri per un cercare una ragazza seria o un ragazzo serio. Per fortuna, almeno questa convinzione sta progressivamente scemando.

Ciò che è molto importante per essere felici anche da single è acquisire la consapevolezza del proprio stato, prendendo quello che di buono offre, lavorando su se stessi affinché si riesca a cogliere la totalità dei benefici che si possono trarre da questa situazione.

È importante essere sempre ottimisti, prendere la vita alla leggera, assaporarne ogni morso, non rinunciando a nessun aspetto di essa. Se hai bisogno di un momento romantico, di una serata diversa, puoi farlo: non limitarti in nulla, davvero, perché ciò vorrebbe dire che stai ponendo un freno alla tua felicità.

Ma per capire davvero come si possa essere single e felice, andiamo sul pratico analizzando i vantaggi del caso.

I vantaggi di essere single

Decisamente non pochi, a ben vedere, anzi: scommettiamo che fra questi ce ne sono alcuni ai quali non hai mai pensato! Leggi e vedrai.

– Sesso da single: il migliore in assoluto!

Primo e decisamente fra i più importanti tra i vantaggi dell’essere single è che puoi fare sesso quando e con chi desideri.

Non è vero che chi è da solo fa meno sesso o è disperato nel trovare una stabilità sessuale. Anzi, se sai giocare bene le tue carte puoi trovare non poche amicizie speciali con le quali intrattenere relazioni sessuali parecchio soddisfacenti.

Basta iscriversi ad un sito di incontri, magari ad una bella chat di single 40enni o giù di lì (dai uno sguardo al nostro articolo su essere single a 40 anni), per assaporare la libertà di conoscere e frequentare tutte le persone che desideri, senza la preoccupazione di dover per forza sottostare ad obblighi da partner fisso.

E poi, diciamocelo: il sesso occasionale è fatto per sperimentare, per dare emozioni forti. Tutte cose che rendono la vita vivace e frizzante.

– Più tempo per te stesso

Lavoro, famiglia, casa, figli, partner: la routine di chi è in coppia è questa, ed il tempo per se stessi non c’è praticamente mai.

Non è un caso che, fra i vantaggi di essere single, troviamo proprio quello di avere più tempo per se stessi, di riuscire a gestire meglio le cose e con il proprio ritmo.

Ciò non vuol dire che la tua vita sia vuota, ma che puoi e devi sfruttare il tempo libero per coccolarti, per fare ciò che ti piace con chi ti piace.

Concediti un massaggio rilassante, una seduta di shopping periodico, un consulente che curi la tua immagine, un week end alle terme con gli amici: prenditi cura di te e del tuo benessere, fatti felice, ogni giorno!

– Meno stress ed obblighi

L’ansia e la preoccupazione che generano gli obblighi di coppia possono essere davvero dei fardelli pesanti e, complice lo stress, a volte anche una semplice inezia diventa motivo di  malcontento o addirittura di litigio.

Inoltre, specie quando si parla di famiglia, ci sono degli obblighi imprescindibili ai quali non puoi sottrarti e che generano altro stress.

Vivere da single non vuol dire essere completamente privi di obblighi o non accusare lo stress (magari!), ma vuol dire riuscire a gestire le cose in maniera migliore, senza la necessità di dover rendere conto a terzi per ogni scelta o azione compiuta.

– Puoi trovare nuovi hobby

Quante volte ti sei detto “quanto mi piacerebbe imparare a suonare il pianoforte!”? Ecco, un maggior tempo libero a disposizione vuol dire anche avere la possibilità di coltivare nuovi hobby, di seguire quel corso che sognavi da tempo, per dedicarti al giardinaggio o ad altro.

Trovare nuovi hobby o anche solo coltivare con decisione quelli che si hanno già è non solo un esponenziale vantaggio di essere single, ma anche un modo per essere felice, per coltivare la propria anima e dare voce alla tua creatività interiore.

Naturalmente, se la tua passione sono gli incontri non ti limitare! Potresti provare anche gli incontri con donne sposate cosi da non minacciare la tua singletudine. Lo abbiamo detto prima: il sesso da single è il migliore in assoluto! E poi, lo sanno tutti, con le donne sposate avere anche solo una serata romantica è pura poesia.

– Puoi trascorrere tutto il tempo che vuoi con gli amici

La partita di calcetto, il cinema, il week end fuori città, la festa organizzata all’ultimo minuto: puoi prendere tutto il pacchetto di eventi, feste e festini e non doverti giustificare con nessuno, se resti fuori tutta la notte o più.

Inoltre, c’è da considerare che gli amici sono una parte fondamentale della propria vita, dunque è bene coltivare queste relazioni, perché sono proprio loro che ci sostengono in ogni occasione, che diventano la famiglia che ci scegliamo.

– Sei finanziariamente libero

Vuoi giocarti tutto lo stipendio in alcol? Vuoi conservare fino all’ultimo centesimo possibile? Vuoi comprarti la moto che hai sempre desiderato? Ecco, nessuno sarà lì a dirti se farlo o se non farlo.

Le tue finanze sono solo affar tuo, non devi rendere conto al tuo partner di come spendi i tuoi soldi. Qualunque opzione ti renda felice, puoi seguirla senza il minimo indugio (ma con buon senso, ovvio!).

Studi e statistiche

Abbiamo visto come essere single e felice non sia una chimera, ma una cosa da poter realizzare con semplicità, acquisendo una nuova consapevolezza e facendo leva su tutti i vantaggi di essere single.

A riprova di quanto discettato in questo articolo, ti presentiamo l’interessante rapporto Single Lifestyles UK 2017 di Mintel, che ha analizzato le preferenze dei single inglesi di qualche anno fa.

Secondo i dati raccolti, circa il 61% delle donne afferma di essere felice del proprio stato di single, mentre per gli uomini la percentuale di ferma al 49%. Del campione analizzato, ben il 75% delle donne ha ammesso di non aver cercato attivamente un partner negli ultimi 12 mesi, proprio perché stava bene da sola. Per gli uomini single, invece, la percentuale è leggermente inferiore: il 70%.