Come essere Single e contenti nel 2018

Come-essere-single-e-contenti

Come essere single e contenti? È un argomento complicato da gestire, specialmente perché tutto ruota intorno all’idea che ti sei fatto di “felicità”.

Non è affatto detto che l’avere una donna accanto sia poi così fastidioso, così come non è detto che sia necessario. In sintesi, ogni uomo potrebbe vederla diversamente, anche coloro i quali sono convinti che la solitudine sia il bene che stanno ricercando: alle volte non è così, e quando non è così, essere felici da single risulta una missione impossibile.

Gli aspetti da valutare, per dare una risposta alla domanda iniziale, sono tanti e richiedono un’analisi ben più approfondita: un’analisi che chiama in causa non solo gli aspetti pratici della vita da single, ma anche e soprattutto quelli psicologici.

Essere single e felici? chiediti cosa vuol dire la felicità!

Prima di capire come essere single e contenti, devi chiederti cosa intendi per “contentezza”: spesso ci facciamo condizionare dagli altri e dalle linee guida che la società ci impone.

Ad esempio, le nuove generazioni difficilmente si legano, e tendono piuttosto a vivere delle storielle passeggere: la vita da single, in sintesi, pare essere diventata una moda. La realtà è distante anni luce da questo modo di vedere la questione: un single è innanzitutto una persona matura, che sa ciò che vuole dalla vita, e che ha imparato a convivere con i propri silenzi.

Un single incapace di stare bene con se stesso, viceversa, è un single insicuro che vive questa condizione come un limite: in tal caso, raggiungere la felicità non sarà mai possibile stando da soli.

Ecco cosa devi fare, per cominciare: devi capire se il tuo concetto di felicità corrisponde alla consapevolezza di dover vivere una vita senza una donna stabile accanto.

Se è presente questa consapevolezza, e se la accetti, significa che hai tutte le armi necessarie per essere single e felice di esserlo.

Essere felici da single? più facile a dirsi che a farsi

contento single
contento single

Essere single e felici non è mai facile: da un lato si trovano le tue esigenze di libertà individuale, dall’altro quella tendenza nel trovare nelle donne un punto fermo di stabilità.

Potresti anche aver preso questa decisione a causa di una storia finita male, oppure per “costrizione”, semplicemente perché sono anni che non hai una donna. In tutti questi casi, se hai chiara in mente la situazione della vita da single e se l’hai accettata, trovare una soluzione è comunque possibile.

Come fare? Per prima cosa devi pensare che, tutto sommato, la tua è una vita da privilegiato. In parole povere, devi prendere la bilancia del tuo cuore e pesarvi sopra tutti i vantaggi della vita da single.

Vivi la tua vita da single pensando ai vantaggi

Da single, non devi rendere conto a nessuna donna in particolare: sei totalmente padrone del tuo tempo e delle tue azioni, e puoi spendere entrambi come desideri e quando lo desideri.

Non devi per forza scendere a compromessi con una partner, non devi limitarti in quelli che sono i tuoi hobbies o i tuoi “vizi”, e soprattutto puoi goderti tutto il benessere di una vita libera da un “capo”.

Non dovrai accompagnarla a fare shopping, non dovrai tollerare le cene dalla sua famiglia, e non dovrai rinunciare ai tuoi amici solo perché le stanno antipatici.

Pensa sempre a questi vantaggi, e fallo soprattutto quando senti che la solitudine sta prendendo il sopravvento: vivendo da single stai guadagnando tempo, e il tempo è l’unica moneta che non si svaluta mai, e che vale più di ogni altra cosa. Impara a sfruttare questa “valuta” e capirai quanto sei fortunato. E se vuoi farti un viaggio puoi partire senza dover aspettare nessuno.

Star bene da soli: Impara a usare la calcolatrice

Stai vivendo una vita da single? Sii felice: in realtà non stai risparmiando solo tempo, ma anche soldi. Quando ti senti un po’ scoraggiato dalla mancanza di una relazione stabile, prendi la calcolatrice e comincia a fare qualche conto: non stai pagando cene di coppia o altro, e hai molto più tempo da dedicare al tuo lavoro e alle tue ambizioni professionali.

Puoi cominciare ad apprezzare anche il lato economico della questione: anche se i soldi nella vita non sono tutto, sapere che non li stai dilapidando ti aiuterà a trovare un pizzico di felicità e di convinzione in più.

Il consiglio pratico è questo: regalati qualcosa che ti faccia stare bene e che ti gratifichi, e poi pensa al fatto che quei soldi non li avresti avuti, in una situazione di coppia.

Impara a conoscere molte più donne

Questo è probabilmente il primo aspetto apprezzato da un uomo single: poter conoscere e frequentare tutte le donne che si desiderano (magari incontrale in un sito per single ) , anche contemporaneamente.

Purtroppo, chi sceglie questo stile di vita e non ne è pienamente convinto, spesso sottovaluta l’aspetto migliore di tutta la questione: puoi frequentare una donna fin quando ti darà soddisfazioni, puoi conoscerne tante e scegliere quale fa per te in quel piccolo lasso di tempo.

Soprattutto non devi rendere conto a nessuno di ciò che stai facendo, e non devi giustificare un’eventuale occhiata o addirittura un tradimento. Spesso, chi vive in coppia può essere conquistato da una donna ma non avere il coraggio di rompere con la partner: è come essere incatenati, solo che nel tuo caso le catene saranno appese a un chiodo, e non strette intorno alle tue caviglie.

Il consiglio? Prova l’ebbrezza di lanciarti in una conquista o in un approccio: dimenticherai tutte le tue paranoie.

Fatti aiutare dai tuoi amici

Come essere single e contenti? Facendosi aiutare dai propri amici: non solo te li puoi godere in libertà, senza la pressione di una fidanzata nei panni di carceriere, ma puoi anche appoggiarti a loro nei momenti di solitudine.

Non esiste niente di meglio che uscire con il proprio gruppo, fare un’attività che ti gratifica, scherzare e apprezzare il valore dell’unico rapporto che dura per sempre. È una questione di benessere: è scientificamente provato che la compagnia altrui aumenta la salute non solo emotiva, ma anche fisica.

Non solo guarderai la tua vita da single da una prospettiva tutta diversa, ma saprai sempre che un legame sociale può farti stare meglio, quando le cose non vanno.

Valorizza il tempo che hai a disposizione

Te lo abbiamo già accennato, ma l’argomento deve essere approfondito secondo questa equazione: meno tempo devi dedicare ad una donna, più tempo puoi dedicare a te stesso. Ciò vuol dire che hai finalmente l’occasione di viaggiare, di esplorare, di cambiare città e perché no anche stile di vita.

Devi imparare a capire di non avere barriere di fronte a te, che sei un uomo libero e dunque padrone del tuo destino. Se ti senti giù di morale e pensi a quanto ti stai perdendo, non farti scoraggiare e pensa piuttosto a quanto potresti fare, e non stai facendo.

Scopri te stesso e ciò che ti rende felice

Ecco l’ultimo consiglio su come essere single e contenti: approfitta della tua libertà per cominciare a credere in te stesso, e a valutare ciò che ti rende felice. Quando senti di stare male, prendi un foglio di carta e stila una lista delle cose che, durante le tue giornate da single, ti gratificano.

Quelle cose dovranno avere una priorità sempre maggiore: riempirai le giornate solamente con quelle attività che ti fanno stare bene con te stesso, spazzando via dubbi e pensieri negativi. È un iter necessario per cominciare ad approcciare la tua vita con positività: un consiglio che vale per tutti, single compresi.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *