Incontri per single Come Passare Dai Messaggi all’ incontro dal vivo

Uno studio condotto dall’ università del sud della California suggerisce che il periodo di tempo ideale per incontrare la persona che conosciuto su un sito di incontri per single è tra i 17 e i 23 giorni dal primo messaggio inviato.

Dai Messaggi all' incontro dal vivo

Questo sondaggio condotto su 433 utenti di siti di incontri online ha dimostrato che maggiore e l’attesa dell’incontro, maggiore è la possibilità di rinunciarci.

Come passare velocemente dai messaggi agli incontri: la guida

Se vuoi diminuire la possibilità di sentirti poco motivato sui siti di incontri on-line, ecco che ti consigliamo se i modi per poter passare velocemente dai messaggi all’incontro dal vivo:

1. Non lasciare che lo scambio di email si trasformi in un interrogatorio

Alcuni ragazzi vogliono scambiare email per un certo periodo di tempo. Altri, invece, sembra che sono lì per fare un interrogatorio o un colloquio di lavoro con le loro 1000 domande:

• Dove ti vedi tra vent’anni?

• Qual è la tua filosofia di vita?

• Quali sono le tue squadre preferite e perché?

Le domande si dilungano e così anche le sue risposte alle domande.

Ma gli incontri on-line non sono mica degli esami! Non saprai mai se avrai un futuro con questo ragazzo o ragazza fino a quando non lo incontri.

Ecco a voi un esempio:

Un Ragazzo che mi ha contattato su un sito di incontri per single mi ha esposto i suoi punti di vista riguardo allo scrivere delle lunghe e-mail o messaggi whats app per settimane intere dopodiché mi ha chiesto se potevo guidare fino a casa sua, sentendosi offeso dalle suggerimento di incontrarci a metà strada!!!

Dopo l’accaduto, non avevo più voglia di incontrarlo; avessi saputo prima, non avrei preso l’iniziativa.

Un altro  ragazzo mi sembrava un grande filosofo, ma una volta sentito al telefono, non faceva altro che lamentarsi della sua ex moglie.

2. Assicurati che sia davvero disponibile ad incontrarti e che non ti dica solo bugie

Ho sentito dire anche di ragazzi che affermavano di viaggiare per settimane intere.  Mi mandavano messaggi quasi tutti i giorni, parlandomi delle loro attività e chiedendomi cosa stavo facendo, ma una volta venuti a casa mia si volatilizzavano.

Allo stesso modo, alcuni ragazzi mi dicevano di essere troppo occupati per incontrarmi nel breve termine ma che comunque ci potevamo sentire via e-mail o su skype o whats app fino al prossimo incontro.

Dopo alcune esperienze con questi scambi che non portavano da nessuna parte, ho imparato a chiedere al ragazzo ( o alla ragazza dipende dai casi!) di contattarmi quando è disponibile.

3. Parlate di interessi comuni per dimostrare che l’incontro è una buona idea

Mi piace scoprire gli interessi dell’altra persona e farle sapere che anch’io partecipo in attività che probabilmente gli piacciono.

Ad esempio, se il gruppo preferito da me e il mio potenziale partner venisse in concerto nella nostra zona, gli chiederei se vorrebbe venire al concerto. Una volta andati al concerto, avremo di che parlare.

Sebbene raccomandi sempre di andare a bere un caffè per il primo incontro (vedi sotto), mostrare al tuo flirt che ti piace veramente fare le stesse cose che piacciono a lui è un buon segnale per organizzare ulteriori incontri.

Inoltre, questa cosa facilita il passaggio della conversazione all’incontro vero e proprio, dando una svolta al perpetuo scambio di e-mail.

4. Parlate al telefono già dopo le prime due settimane

La mia esperienza mi ha insegnato che il limite massimo per mandarsi le e-mail e messaggini vari è di due settimane a me che non viviate distanza e quindi sia difficile organizzare un incontro dal vivo prima.

Mi piace parlare  prima di incontrarli di persona perché ci  fa capire come è l’altra persona. Inoltre, se non sono sicura di suggerire di incontrarci, mi è più facile dire “parliamone al telefono”.

Se la conversazione va bene, alla fine della chiamata chiedo al ragazzo se vuole incontrarmi. Se mi intimidisce un pochino, allora mi sento più a mio agio a chiedere cosa ne pensa piuttosto che suggerire un incontro di persona.

Mandare gli SMS non è la stessa cosa di parlare al telefono. Da più tempo per pensare all’altra persona per formulare una risposta e non si può sentire la voce.

Un paio di volte mi è capitato che una telefonata iniziale ha rivelato che, anche se il mio potenziale partner aveva un profilo ben scritto, l’italiano non era la sua prima lingua (per non dire in altro modo) , per cui avevano difficoltà a capirci  è difficile scoprire questa cosa attraverso gli SMS.

5. Scegli un’ora e un giorno preciso per il vostro incontro

Alcuni partner conosciuti sui siti di incontri mi hanno proposto un primo appuntamento nel weekend o in un giorno che era libero per loro, dicendomi che mi avrebbero fatto sapere più tardi l’orario per l’incontro. E stesso quel giorno non mi facevano sapere nulla sebbene avessi organizzato la mia giornata in modo tale da essere disponibile in ogni momento.

Niente più giardinaggio per evitare di sporcarmi dalla testa ai piedi in attesa della loro telefonata.

Quando ho iniziato la mia avventura sui siti di incontri, non ho insistito tanto sul discorso dell’orario perché volevo dare l’impressione di essere una persona rilassata e flessibile, ma tutti questi appuntamenti che non si materializzavano scombinavano le mie giornate e non e’ una bella cosa!

Se la persona che deve incontrare dice che ti farà sapere quando potrà incontrarti in un determinato giorno, cerca di organizzarti subito per l’orario e il posto. Evita di rimandare a più tardi, nel caso il tuo potenziale partner risulti essere un tirapacchi!

6. Suggerisci di andare a prendere un caffè per un incontro semplice

Per un primo incontro, di solito preferisco andare a bere un caffè in un luogo che mi è familiare.

Se il mio primo appuntamento e di sera oppure in un luogo che non conosco bene, informo le mie amiche e amici su dove vado e su qualsiasi altra cosa che so sul ragazzo che sto per incontrare.

Non ho mai avuto problemi con persone che si sono dimostrate di non essere ciò che sono realmente o che hanno avuto comportamenti inappropriati (a parte un selfie nudo non richiesto quasi comico), ma è meglio essere caute.

Sono uscita con uomini che preferivano andare a pranzo piuttosto che prendere un caffè. Un pranzo veloce (magari solo il primo) va bene, ma spesso, quando è durata di più ho rimpianto le mie scelte in quanto  era difficile conversare, mi annoiavo a morte e volevo gridare quando lui chiedeva pure  di vedere il menu dei dolci allungando il pranzo poco gradito!

Sembrano esserci tantissimi tipi di nel mondo degli incontri online che sembrano essere soddisfatti da un semplice scambio di email, ma se non appartieni a questa categoria di persone, dopo varie email chiede di parlare al telefono.

Quindi ricapitolando:

Se va bene, proponi un incontro di persona, e insisti per scegliere il posto e l’ora, non lasciare tutto nel vago. In questo modo eviti di perdere tempo, ma se ti piace qualcuno così tanto, puoi sempre fare qualche eccezione!