Siti Per Single Seri

I siti per single seri in italia si possono contare sulle dita di una mano ma è difficile sapere comunque quale sito per single serio scegliere e per farlo potete leggere le nostre e vostre recensioni pubblicate sul nostro portale la notte di venere.

app-per-incontri

App per incontri: Si usano sempre di più

Prima si usava conoscere il proprio partner a lavoro, in palestra, durante le uscite serali e all’università. Oggi, invece, la tendenza è un’altra: gli incontri avvengono online , oppure vengono organizzati grazie all’utilizzo delle app di incontri per smartphone Cambiando le abitudini ed essendo il cellulare una componente oramai fondamentale delle nostre vite, era solo questione di tempo prima che accadesse una cosa del genere! Ci troviamo di fronte ad una vera e propria rivoluzione romantica, che negli ultimi 20 anni ha visto Internet diventare il principale responsabile delle storie amorose in tutto il mondo: dagli incontri di semplice sesso fino ad arrivare persino ai fidanzamenti e ai matrimoni nei siti per single seri, sono tantissime le coppie che si sono conosciute online e che oggi vivono felicemente. Eppure, gli smartphone hanno di nuovo cambiato le carte in tavola. Perché? Perché consentono di conoscere le donne e gli uomini di tutto il mondo semplicemente tenendo in mano il device e utilizzando le numerose app per gli incontri online, soprattutto se parliamo di quelle che ti mostrano le persone connesse in zona entro un certo raggio di chilometri. Grazie alle applicazioni amorose per smartphone (tipo once), dunque, possiamo conoscere chi vogliamo anche quando siamo in treno, in fila alle poste o impegnati al lavoro! Fare un passo indietro, comunque, potrebbe essere utile per capire da dove è nata questa tendenza: prima venne Internet e quelle piattaforme come MSN, dov’era possibile creare un profilo e conoscere uomini e donne della propria città. Poi queste piattaforme conobbero una evoluzione: arrivarono i siti di incontri online e poi i social network come Facebook, e tutto fu molto più facile di prima. Questa situazione è rimasta invariata per circa 5-6 anni, almeno fino all’esplosione (ovviamente in senso figurato!) degli smartphone: sempre più potenti, sempre più agili, sempre più iper-connessi. Grazie ai cellulari, sono nate anche le prime app di incontri: di basti pensare a Tinder, che oggi domina il mercato delle applicazioni per gli incontri online in mobilità! Eppure, esistono molte app per incontri online che in Italia sono apparentemente poco note, ma che potrebbero permetterti di conoscere molte persone, e senza nemmeno confrontarti con la spietata concorrenza di app più commerciali come Tinder. Quali sono? Coffees Meets Bagel – Questa app, che sembra in apparenza una specie di applicazione per ricette di cucina, si collega al tuo account Facebook e trova un tuo amico, o un amico di un tuo amico, che potrebbe essere la tua anima gemella. OkCupid – La app di OkCupid (un noto sito di incontri online) è in assoluto una delle più utilizzate. Se vorresti aprire un account su questa piattaforma (e noi ti consigliamo di farlo) grazie alla app potrai cercare tantissime persone in qualsiasi luogo o momento. Tinder – Su Tinder c’è poco da dire, dato che è la app più famosa al mondo per gli incontri online. Grazie a questa app puoi controllare chi c’è in zona, dirgli che ti piace con un semplice tap del dito ed …

App per incontri: Si usano sempre di più Leggi tutto »

Cerco-ragazza-single

Cerco ragazza Single – La guida 2018

Attenzione: cerco ragazza single. Dove posso trovarla? Una domanda che anima la tempesta dei pensieri di tantissimi uomini, giovani e meno giovani. Spesso ci si chiede come si possa incontrare nuove ragazze al di là delle proprie cerchie sociali e dei propri gruppi di amici. Purtroppo non sempre è possibile trovare mille opportunità nel “mondo reale”: semplicemente perché le opzioni sono molto limitate, e spesso le migliori sono davvero complicate da raggiungere. Ad esempio, un gruppo solido di amicizie difficilmente si “svecchia” con nuove new entry femminili: più passa il tempo, poi, più tendono a formarsi coppie e a rendere tutto più difficile per il single. Per non parlare di pub e discoteche: oramai diventati terreni di caccia di predatori affamati di sesso, davvero poco scaltri. Oltre alla concorrenza enorme, questa situazione rende anche molto più sospettose le ragazze. Tu non devi comunque preoccuparti, perché c’è un mondo di ragazze che ti aspetta, ed è lì a portata di click. Cerchi una ragazza single? Ecco la nostra guida del 2018! Cerco una ragazza single: fatti guidare da Internet Internet oggi ti permette di fare qualsiasi cosa: lo shopping, la comunicazione, il gioco, lo studio, il lavoro e persino il sesso! Il merito è tutto dei siti di incontri online, che ti favoriscono non poco durante la ricerca di una partner, sia essa duratura o per un semplice incontro sporadico. Ti basta aprire il browser, navigare un po’ qui e un po’ là, per scoprire centinaia di portali pronti per farti conoscere ragazze single nella tua città e non solo. Se sei un giovane non dovresti avere alcun problema: teoricamente dovresti essere abbastanza tecnologico da sapere come funziona un sito web che richiede l’iscrizione di un profilo. Se sei un po’ più in là con l’età, puoi stare ugualmente tranquillo: ti basterà fare un po’ di pratica, per padroneggiare alla perfezione questi siti per gli incontri. Sappi comunque che le piattaforme di questa tipologia rappresentano solo una delle tante opzioni disponibili in rete. Per farti un altro esempio, c’è chi usa Facebook per conoscere le ragazze single, chi usa le app per smartphone apposite, e chi addirittura usa ancora il vecchio glorioso mIRC. In giro, è possibile trovare anche chi sfrutta delle tecniche sopraffini sui forum, come quelli presenti sul sito donna moderna: insinuandosi nelle discussioni, questi utenti riescono a conoscere molte ragazze single. Noi, oggi, proveremo ad approfondire ognuno di questi canali, così da spiegarti come trovare le ragazze single nel 2018! Conoscere ragazze single online con i siti di incontri La prima opzione non potrebbe essere che quella dei siti di incontri, semplicemente perché è la più efficace di tutte. Di cosa si tratta? Puoi vedere questi siti alla stregua di social network molto particolari: gli utenti si iscrivono con una finalità ben precisa, ovvero quella di trovare un ragazzo o una ragazza single. Naturalmente il target di queste piattaforme cambia a seconda del sito: alcuni di questi portali sono frequentati da persone che cercano un partner stabile( i …

Cerco ragazza Single – La guida 2018 Leggi tutto »

Come-essere-single-e-contenti

Come essere Single e contenti nel 2018

Come essere single e contenti? È un argomento complicato da gestire, specialmente perché tutto ruota intorno all’idea che ti sei fatto di “felicità”. Non è affatto detto che l’avere una donna accanto sia poi così fastidioso, così come non è detto che sia necessario. In sintesi, ogni uomo potrebbe vederla diversamente, anche coloro i quali sono convinti che la solitudine sia il bene che stanno ricercando: alle volte non è così, e quando non è così, essere felici da single risulta una missione impossibile. Gli aspetti da valutare, per dare una risposta alla domanda iniziale, sono tanti e richiedono un’analisi ben più approfondita: un’analisi che chiama in causa non solo gli aspetti pratici della vita da single, ma anche e soprattutto quelli psicologici. Essere single e felici? chiediti cosa vuol dire la felicità! Prima di capire come essere single e contenti, devi chiederti cosa intendi per “contentezza”: spesso ci facciamo condizionare dagli altri e dalle linee guida che la società ci impone. Ad esempio, le nuove generazioni difficilmente si legano, e tendono piuttosto a vivere delle storielle passeggere: la vita da single, in sintesi, pare essere diventata una moda. La realtà è distante anni luce da questo modo di vedere la questione: un single è innanzitutto una persona matura, che sa ciò che vuole dalla vita, e che ha imparato a convivere con i propri silenzi. Un single incapace di stare bene con se stesso, viceversa, è un single insicuro che vive questa condizione come un limite: in tal caso, raggiungere la felicità non sarà mai possibile stando da soli. Ecco cosa devi fare, per cominciare: devi capire se il tuo concetto di felicità corrisponde alla consapevolezza di dover vivere una vita senza una donna stabile accanto. Se è presente questa consapevolezza, e se la accetti, significa che hai tutte le armi necessarie per essere single e felice di esserlo. Essere felici da single? più facile a dirsi che a farsi Essere single e felici non è mai facile: da un lato si trovano le tue esigenze di libertà individuale, dall’altro quella tendenza nel trovare nelle donne un punto fermo di stabilità. Potresti anche aver preso questa decisione a causa di una storia finita male, oppure per “costrizione”, semplicemente perché sono anni che non hai una donna. In tutti questi casi, se hai chiara in mente la situazione della vita da single e se l’hai accettata, trovare una soluzione è comunque possibile. Come fare? Per prima cosa devi pensare che, tutto sommato, la tua è una vita da privilegiato. In parole povere, devi prendere la bilancia del tuo cuore e pesarvi sopra tutti i vantaggi della vita da single. Vivi la tua vita da single pensando ai vantaggi Da single, non devi rendere conto a nessuna donna in particolare: sei totalmente padrone del tuo tempo e delle tue azioni, e puoi spendere entrambi come desideri e quando lo desideri. Non devi per forza scendere a compromessi con una partner, non devi limitarti in quelli che sono i tuoi hobbies o …

Come essere Single e contenti nel 2018 Leggi tutto »

single a 40

Single a 40 anni: Le chat per quarantenni funzionano?

Essere single a 40 anni? Fosse questo l’unico problema di una generazione spesso in difficoltà, sotto diversi punti di vista. Non è solo la questione amorosa ad animare i pensieri di molti 40enni di oggi, ma anche quella finanziaria: i tempi di floridità economica firmati anni ’90 sono oramai lontani anni luce, e la crisi ha assestato un durissimo colpo a questa generazione. Ecco che il 40enne di oggi è costretto a reinventarsi: si deve riqualificare professionalmente, ma deve anche cominciare a guardarsi in giro, per trovare una compagna. In entrambi i casi, purtroppo, l’esperienza accumulata può non servire: l’amore, così come il lavoro, è cambiato tantissimo dai tempi in cui il 40enne era un po’ più giovane e arzillo. Essere single a 40 anni: le difficoltà Un single a 40 anni potrebbe sentirsi spaesato, quasi tramortito, messo in grave difficoltà da una società che ha cominciato a correre veloce, infischiandosene di chi rimaneva dietro. Nonostante tutto questo, con una bella accelerata è sempre possibile rimettersi in pari e raggiungerla, fino ad affiancarla e a godere della sua compagnia. Certo, non è facile: un uomo di 40 anni deve mettersi in moto, deve attivarsi e deve studiare tutte le novità. È uno step necessario per riprendere gli “arretrati” e per comprendere davvero in quale mondo si ritrova catapultato. Sparite le certezze del lavoro e delle vecchie relazioni, i 40 anni sono una soglia pericolosa, instabile e per questo meritevole di tantissime attenzioni. Per fortuna, esistono delle opzioni che – al contrario nostro – non hanno età e valgono per tutti: sono i siti di incontri online e le chat per quarantenni, una risorsa preziosissima per il 40enne alla ricerca di donne. I 40 anni sono i nuovi 30? Prima di spiegarti come trovare una donna, occorre fare una premessa: in tanti dicono che i 40 di oggi sono i nuovi 30. Molti proveranno a convincerti che sei un giovincello e che come tale dovresti sentirti e comportarti. Sono fesserie: il primo passo è capire che i 40 sono i 40, punto e basta. In altre parole, sei ancora giovane ma non troppo giovane: dovresti aver raggiunto una maturità tale da sentirti diverso dai 30enni. Ovvero dovresti aver capito che le storielle passeggere possono starci, ma che in realtà stai cercando qualcosa di stabile. La maturità non è mai uno svantaggio: anzi, è uno degli aspetti più positivi dell’età che avanza. Dove vogliamo andare a parare? Se da un lato non devi pensare di essere un ragazzino, dall’altro non devi nemmeno abbandonarti alla depressione: i 40 anni rappresentano l’opportunità per vivere un secondo inizio, ma non una seconda giovinezza. Anche perché, se ci rifletti un po’ sopra, quando eri giovane le difficoltà le vivevi comunque, in tutti gli aspetti della tua vita. I rimpianti appartengono ai 30enni, non ai 40enni: tu sei quel che sei per via della tua esperienza e, sebbene oggi le cose siano cambiate parecchio, parti avvantaggiato rispetto a tanti altri. Devi solo convincerti che tutto questo è …

Single a 40 anni: Le chat per quarantenni funzionano? Leggi tutto »

I Cookies ci permettono di offrirvi un servizio migliore. Usando il sito accetti i nostri cookies. | Close
Torna su