Meglio single o sposati?

By | dicembre 10, 2017

viviere da single o sposarsi

Meglio single o sposati? Una bella domanda, alla quale dare una risposta appare tutt’altro che facile. Questo perché, in primis, pesano gli elementi caratteriali di chi compie l’una o l’altra scelta: generalmente i single incalliti sono coloro che amano godere di grande libertà, e che sanno come vivere bene con loro stessi.

D’altro canto, le persone che soffrono la solitudine quasi sempre optano per la soluzione opposta: ovvero ricercare un partner per potersi successivamente sposare. Quali delle due strade risulta essere la migliore?

Meglio single o sposati? Lo spiega la scienza

Anche nel campo scientifico, le teorie sono diverse e alle volte molto contrastanti. Ad esempio, una ricerca condotta dall’Università di New York del Lagone Medical Center sostiene che la vita di coppia riduce del 5% la possibilità di contrarre malattie cardio-vascolari: dunque essere sposati porterebbe questo innegabile vantaggio.

Di contro, l’Università di Ahmrest nel Massachussets sostiene che i single soffrono di livelli di stress nettamente inferiori a quelli delle persone sposate: la motivazione? Merito della maggior presenza degli amici, e del tempo trascorso con loro.

Altre conferme della bontà della vita da single vengono da alcune ricerche londinesi, secondo le quali nei single aumenta la tendenza nel mantenersi in forma: solo il 33% delle persone sposate fa sport, mentre nel caso dei single la percentuale supera il 60%.

Vita da single o matrimonio: una questione di salute fisica e mentale

C’è chi la pensa diversamente, anche in termini di salute mentale. Meglio single o sposati? Secondo il sociologo Robin Simon dell’Università di Wake Forest (USA), le coppie affrontano meno sintomi relativi alla depressione, dovuto appunto al perenne contatto con un compagno.

Ma va anche sottolineato che la solitudine non è detto che debba essere presente nella vita da single: ancora una volta, la maggiore presenza delle amicizie può favorire chi ha scelto di vivere da solo, anche a livello di salute mentale.

Da sottolineare che gli studi relativi allo sport hanno fatto emergere un’altra questione: gli individui sposati sono più facilmente soggetti al rischio di obesità (+25%). Infine, ecco un altro risultato degli studi scientifici: secondo il Lagone Medical Center, gli individui sposati sarebbero meno propensi ai tentativi di suicidio e vivrebbero per più tempo, rispetto ai single.

I vantaggi di essere single: quali sono?

Meglio single o sposati? In realtà entrambi gli stili di vita hanno sia vantaggi che svantaggi.

Cominciamo dalla prima: quali sono i pro della vita da single? Innanzitutto il fatto di essere totalmente padroni della propria vita sentimentale: essere single, infatti, non significa essere soli e non avere la possibilità di frequentare donne, anche per periodi piuttosto lunghi. La vita da soli, dunque, non preclude in alcun modo la presenza di una vita di coppia, se lo si desidera.

La libertà, poi, viene accentuata da tantissimi altri fattori: si esce quando si vuole, non ci sono problemi di orari o di altri impegni, non si è legati alle necessità del partner e si possono frequentare liberamente gli amici. Infine, l’essere single elimina qualsiasi problema in merito ai possibili tradimenti, e a tutte le conseguenze del caso.

I vantaggi di essere sposati: quali sono?

Gli svantaggi della vita da single diventano automaticamente i vantaggi dell’essere sposati. Da un punto di vista economico, per esempio, i single devono sobbarcarsi da soli tutte le spese e le bollette: cosa che non accade quando si vive in coppia. Inoltre, un single si priva della possibilità di condividere vita ed esperienze con qualcun altro: mettere al mondo dei figli, ad esempio.

Di contro, va anche detto che i single non amano questa eventualità: anzi, spesso scappano da essa. Altri vantaggi dell’essere sposati? La vita sentimentale è stabile, almeno nella teoria, sia biologicamente che mentalmente.

Vi è anche la possibilità di supportarsi a vicenda, nei momenti difficili, perché un partner rappresenta quasi sempre un appiglio sicuro. In conclusione, meglio single o sposati? Come detto all’inizio, è impossibile generalizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *