Matrimoni per single? In Giappone si può

By | dicembre 29, 2014

Hai passato i trent’anni e tutti, dagli amici alla famiglia, ti pongono sempre la fatidica domanda: “ma quando ti sposi?”. Vagli a spiegare che tu ti sposeresti anche, se solo trovassi un partner… e che trovarlo non è così facile come sembra!

matrimoni per single

Ad ogni modo, nessun problema! Da oggi puoi sposarti anche da single! Sembra una di quelle bufale che circolano su internet, invece è tutto vero.

Un’agenzia di viaggi giapponese, per la precisione di Kyoto, ha messo a punto un pacchetto dall’ evocativo nome “Solo Wedding” dedicato a tutte le donne che vogliono una cerimonia nuziale. Ecco cosa promette l’agenzia:

Inizi il nuovo anno da single e sogni il tuo grande giorno, ma ti mancano le cose fondamentali, come un anello o lo sposo?

O semplicemente sogni di vestire un prezioso kimono matrimoniale ma pensi di non poter più vivere quest’esperienza? La nostra agenzia offre a tutte coloro che sognano di sposarsi un pacchetto per ricreare il matrimonio in stile giapponese perfetto, senza bisogno di sposarsi davvero!

matrimoni per single

I prezzi partono da circa 1500 euro e comprendono due giorni a Kyoto, l’antica e suggestiva capitale del Giappone. Il primo giorno è previsto l’arrivo in città e la scelta dell’abito nuziale, che può essere sia un kimono matrimoniale come vuole la tradizione, che un abito bianco in stile occidentale. Il secondo giorno invece prevede una sessione di trucco e parrucco e poi una serie di scatti in location esclusive in città, sempre seguite da un fotografo professionista. Oltre all’hotel e agli spostamenti in limousine.

A scelta, la sposa single può anche affittare uno sposo fittizio con cui fare le foto e trascorrere la serata a cena. Ovviamente in amicizia, senza sposarsi per davvero!

La responsabile dell’agenzia di viaggi ha creato il pacchetto a partire dal maggio 2014, con la speranza di “incoraggiare le donne”, ma scommettiamo vi sarete chiedendo se qualcuna ha effettivamente comprato il pacchetto “Solo Wedding”.

Ebbene sì, da maggio a dicembre 2014, una cinquantina di donne si sono sposate da sole! Una di loro, di 39 anni, ha dichiarato che l’esperienza le ha ridato fiducia in sé stessa e non si pente di nulla: “sono felice di aver potuto fare delle belle foto in abito da sposa finché sono ancora nella trentina e mi mantengo ancora bene”.

La metà delle clienti non sono single, ma già sposate. Molte di loro, però, non avevano tenuto una cerimonia nuziale (il Giappone il matrimonio si registra in Comune consegnando un modulo, non tutti tengono una cerimonia, che spesso si svolge anche a mesi distanza), oppure ne erano rimaste deluse.

Una di loro dichiara: “il pacchetto è stato un regalo di mio marito, dato che sapeva che il mio sogno era indossare un abito da sposa e all’epoca del nostro matrimonio, otto anni fa, non ebbi l’occasione di farlo”.

Le donne sposate ovviamente fanno le foto col proprio marito, mentre le single possono affittare  un modello, dai 20 ai 69 anni per le foto, ma in esse sarà visibile solo di spalle; tuttavia finora nessuna ha usato questo servizio.

Il pacchetto per matrimoni da single ha causato molte polemiche in Giappone e all’ estero. In tanti lo hanno definito patetico, ridicolo e assurdo, ma l’ideatrice e presidentessa dell’agenzia difende la sua idea: “Finché si è single nella ventina e nella trentina si pensa sempre che si avrà tempo per sposarsi e vivere certe emozioni, come vestire un abito da sposa… non a caso finora non abbiamo avuto richieste da clienti under 35.

Tuttavia, crescendo, noi donne in particolare subiamo una forte pressione sull’ argomento “matrimonio” che talvolta ci impedisce di essere felici e ci fa avere dei complessi. Molte donne ormai si sposano dopo i quarant’ anni e non sono giovani e belle come dieci anni prima, quindi non mi stupisce che in tante vogliano vivere l’emozione di sentirsi belle come spose finché sono ancora nel fiore della giovinezza”.

E voi cosa ne pensate dei matrimoni da single?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *