Sexting: La Guida Definitiva

Il sexting – letteralmente fare sesso messaggiando (sex + texting) – è una moda nata da poco, soprattutto per via dell’onda lunga delle nuove tecnologie e dell’impatto che ha avuto il mobile nelle nostre abitudini. Anche in Italia è ultimamente esplosa questa passione, che probabilmente anche tu avrai già abbracciato, anche se non sapevi che si chiama sexting!

Ma in cosa consiste Il sexting

Il sexting è il sesso telematico via smartphone o via PC, che puoi fare inviando messaggi (ad esempio tramite Facebook Messenger o WhatsApp), e ovviamente foto. Se anche tu sei un appassionato di sexting, oppure se vorresti approcciare questo mondo, ti farà sicuramente comodo la nostra guida definitiva!

  1. Fai che sia reale

Il primo consiglio per il sexting perfetto, è fare in modo che sia davvero reale. Questo è ovviamente impossibile considerata la distanza, dunque più che reale, è meglio parlare di “realistico”. Ma come fare? usa l’immaginazione, e spingi il tuo partner a fare esattamente la stessa cosa: la creatività, infatti, non serve solo a letto. Ma quando invii messaggi o foto, assicurati sempre che il tuo partner sia d’accordo, o che quanto meno abbia capito cosa stai facendo.

  1. Gestisci gradualmente la tensione sessuale

La climax del rapporto sessuale dev’essere gestita gradualmente e con calma, proprio come faresti a letto: non avrebbe senso fiondarti immediatamente su di lui o su di lei, ma le cose devono avvenire per gradi, perché questo è il modo migliore per rendere il sexting qualcosa di davvero realistico ed eccitante. Cerca dunque di riprodurre ciò che faresti “dal vivo”, flirt compresi.

  1. Lascia fare all’immaginazione

Se c’è un errore molto comune nel sexting, quello è scrivere o fotografare troppi dettagli: lascia sempre qualcosa all’immaginazione, perché questo rende il tutto più eccitante. Come ad esempio le foto in intimo, invece che direttamente delle nudità, oppure frasi che siano velate e con doppi sensi. Vedrai che sarà tutto più coinvolgente!

  1. Non fare sexting da ubriaco

Sei andato fuori con gli amici, hai bevuto come un cammello e adesso sei totalmente ubriaco? Allora smaltisci la sbornia ed evita di cedere alla tentazione di fare sexting, perché rimedieresti delle figuracce clamorose, così come probabilmente accadrebbe anche fra le lenzuola, in queste condizioni. E poi, se sbaglierai destinatario saranno davvero guai!

  1. Disattiva il correttore automatico

Il correttore automatico degli smartphone è il nemico numero uno del sexting, perché nella foga e nella concitazione del momento, non sarebbe bello provare a scrivere “cosa ti farei” e veder spuntare fuori “cosa ti ebrei”! Ci metterai un po’ più di tempo per scrivere, ma almeno eviterai incidenti ammazza-libido.

  1. Non inviare mai foto di nudo con il tuo viso

È uno degli errori più pericolosi del sexting, soprattutto quando lo fai con ragazze o ragazzi che sono poco più che amici, o peggio ancora perfetti sconosciuti. Sì alle foto di nudo, perché fanno parte del sexting, no alle foto di nudo con il tuo volto in bella mostra, perché quella foto – semmai dovesse finire in rete – ti distruggerebbe la vita.

Quali sono le app per fare sexiting

Oltre alle classiche che abbiamo nominato in apertura di questo articolo ci sono diverse applicazioni più specifiche per il sexiting che potete scaricare gratuitamente sia dall’ app store che da quello per cellulari android.

La principali ve le elenchiamo qui sotto con una breve descrizione ma il funzionamento è quasi sempre simile. Queste app per sexiting si caratterizzano per il fatto che i messaggi video e foto sono a tempo e non copiabili in alcun modo per garantire la privacy ed inoltre di solito restano disponibili per essere visualizzati soltanto per un determinato tempo deciso da voi che inviate.

Kaboom

Wickr

Confide

Sobrr

Dust

Signal